sabato 27 marzo 2010

L'ALZHEIMER PROTEGGE DAL CANCRO, E VICEVERSA

Le persone affette dal morbo di Alzheimer hanno piu' probabilita' di non incorrere nel cancro, e chi ha sviluppato una neoplasia e' piu' protetto dalla malattia di Alzheimer: la scoperta arriva da uno studio condotto dai ricercatori della University School of Medicine di St. Louis (Usa) e pubblicato su Neurology, la rivista medica dell'American Academy of Neurology.

I ricercatori hanno esaminato un gruppo di 3.020 persone dai 65 anni in su. Dai dati e' emerso che per le persone che avevano il morbo di Alzheimer all'inizio dello studio il rischio di ospedalizzazione futura dovuto al cancro era ridotto del 69% rispetto a coloro che non avevano la demenza all'inizio della ricerca. Viceversa, per le persone che gia' avevano una diagnosi di cancro all'inizio dello studio il pericolo di incorrere nel morbo di Alzheimer era minore del 43%.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali