venerdì 8 ottobre 2010

LIGURIA: Idrocarburi nello Stura, inchiesta della procura

È stato aperto un fascicolo di reato per inquinamento in merito allo sversamento avvenuto questa notte nel torrente Stura nei pressi di Masone. Corpo forestale e carabinieri del Noe stanno concudendo l’indagine ed eseguiranno alcuni accertamenti nelle prossime ore per capire se esistano o meno responsabilità dell’azienda dove si è verificato l’incidente.

Lo sversamento di decine di litri di oli pesanti è avvenuto durante alcune operazioni di bonifica a causa della rottura dei serbatoi. Sul posto per tutta la giornata hanno operato i vigili del fuoco, la guardia forestale e i carabinieri della compagnia di Arenzano. Le chiazze di idrocarburi sono state contenute attraverso speciali panne. Sul posto anche gli ispettori di Arpal che stanno verificando i danni provocati dall’inquinamento al torrente Stura

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali