venerdì 7 agosto 2009

cancro al seno: l'alimentazione aiuta la prevenzione


Un regime alimentare oculato, ne' ipercalorico ne' ipocalorico, potrebbe proteggere dal pericolo di sviluppare il tumore alla mammella. E' quanto emerge dallo studio pubblicato su Cancer Prevention Research dai ricercatori dell'Universita' del Minnesota (Usa).
L'esperimento e' stato condotto su tre gruppi di topi di sesso femminile, ai quali sono stati prescritti regimi alimentari diversi per un periodo di 10 settimane. Al termine e' emerso che i topi che mangiavano quanto volevano correvano un rischio di tumore mammario pari al 71%, quelli che seguivano la dieta piu' rigida un pericolo pari al 35%, mentre gli appartenenti al gruppo soggetto solo ad alcune limitazioni, rischiava soltanto per il 9%. ''I risultati dello studio - afferma Margot P. Cleary - indicano come una dieta equilibrata, priva sia di eccessi, sia di restrizioni, risulti piu' efficace nel ridurre il rischio di sviluppare la patologia''.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali