giovedì 27 agosto 2009

INFLUENZA SUINA: NUOVA INFLUENZA, IL BRASILE PRIMO AL MONDO PER DECESSI

La nuova influenza ha ucciso 557 persone in Brasile, Paese che ormai conta il maggior numero al mondo di decessi dovuti al virus A(H1N1). E' quanto emerge dalle ultime cifre diffuse ieri sera dal ministero della Salute brasiliano.

Il Paese sudamericano ha superato gli Stati Uniti, che al 20 agosto avevano registrato 522 morti, stando al Centro americano di controllo e prevenzione delle malattie.

Il ministero della Salute brasiliano spiega in un comunicato che il governo ha stanziato un miliardo di dollari per acquistare 73 milioni di dosi di un nuovo vaccino in via di sviluppo contro la nuova influenza, cosi' come scorte di Tamiflu, attrezzature ospedaliere e di diagnostica.

Secondo il ministero, il tasso di contagi e' in diminuzione nel Paese, dove alla fine del mese finira' l'inverno australe.

Le Americhe sono la regione mondale piu' colpita in termini di decessi legati alla nuova influenza, incidendo per oltre il 90% del conteggio globale dato dall'Oms. Dopo il Brasile e gli Stati Uniti, l'Argentina e' il Paese piu' colpito, con almeno 439 decessi.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali