giovedì 4 marzo 2010

OGM: ENTRO 2011 DA BASF COLTIVAZIONE PATATE DESTINATE A USO UMANO

Il gruppo tedesco Basf, dopo aver ricevuto il via libera dalla Commissione Europea per il brevetto della patata OGM Amflora, ha reso noto di voler avviare entro il 2011 la coltivazione di altre due patate geneticamente modificate, una delle quali sara' destinata al consumo umano.

''Stiamo lavorando su altri prodotti, fra cui una patata resistente alla peronospora, una forma di malattia delle piante che nel XIX secolo fu responsabile della grande carestia irlandese'', ha detto il portavoce della societa' all'Afp.

Questa patata, che e' stata battezzata 'Fortuna', sara' destinata all'alimentazione umana ed e' stata creata da una varieta' europea e contiene dei geni della patata sud-americana, che le permetteranno di resistere a questa malattia, ha spiegato il portavoce, precisando che degli esperimenti sulla nuova coltura sono gia' stati fatti in ''Svezia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito e Repubblica Ceca'' e ''che la societa' vuole chiedere l'autorizzazione'' alla Commissione europea per la produzione.

Nessun commento:

Lettori fissi

Visualizzazioni totali